Home / News Mercato Immobiliare / Andamento mercato immobiliare 2017, previsione prossimi anni

Andamento mercato immobiliare 2017, previsione prossimi anni

Sembra ritornata la fiducia nel settore del mattone in Italia, non sono pochi quelli che sono certi della ripresa, ritornano gli acquisti delle abitazioni mentre il prezzo rimane stabile. L’andamento mercato immobiliare nel 2017 e molto positiva, i primi cenni di ripresa vengono da un 2016 caratterizzato da un mercato che vede luce su una buona previsione nei prossimi anni.

Il mercato residenziale nel 2016 chiude con un incremento di un +14% rispetto al 2015, l’andamento mercato immobiliare 2017 crescera secondo gli analisti ancora di un 8%.

Andamento mercato immobiliare 2017

Le cause di questa ripresa positiva sono molteplici e finalmente tutti gli operatori del settore immobiliare possono stare tranquilli sull’andamento mercato immobiliare a lungo termine

  • perchè sembra che i prezzi rimangano stabili
  • cresce l’erogazione dei mutui da parte degli istituti di credito
  • una minore imposizione fiscale
  • detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni

La crisi del settore immobiliare ha portato una maggiore qualità di chi opera nel mercato immobiliare.

Previsione del mercato immobiliare come viene determinato

  • dall’affitto
  • dalla locazione di abitazioni residenziali
  • uffici
  • capannoni
  • terreni

Questo settore determina in larga scala se un paese e in crisi oppure no, l’andamento positivo determina il buon andamento di tutta l economia di un paese.

Andamento lungo termine mercato immobiliare

Negli ultimi 24 mesi in Italia, come vediamo nel grafico, il prezzo al metro quadro è calato vistosamente, passando dai 2.424 euro al mq di marzo 2013 ai 2.009 euro di luglio 2016.

Questo calo dei prezzi e dovuto anche da

  • crisi economica
  • bassa erogazione dei mutui
  • incertezza politica
  • sfiducia nel mercato immobiliare

Vedremo sicuramente calare ancora il prezzo al mq delle abitazioni residenziali e non solo, questo da una parte e una situazione positiva in quanto il mercato diventa molto appetibile.

Il forte ribasso dei prezzi riguarda le abitazioni usate, dove ci saranno molti più scambi rispetto alle abitazioni di nuova costruzione. La vendita del nuovo sara quindi frenata rispetto all’usato, ma rimane comunque una situazione positiva rispetto agli anni passati.