Home / News Mercato Immobiliare / Come richiedere il certificato di residenza

Come richiedere il certificato di residenza

Il certificato di residenza è un particolare documento che si richiede all’ufficio anagrafe del comune di appartenenza.

A cosa serve? Questa documentazione serve per ottenere il diritto a pagare le tasse e a godere quindi di tutti i diritti ed eventuali agevolazioni fiscali.

Il certificato di residenza ha una validità di sei mesi a partire dalla data di emissione; trascorso tale tempo, è necessario richiederlo nuovamente per qualsiasi uso.

Per richiedere il certificato di residenza non si fa altro che recarsi presso gli uffici preposti del proprio comune di residenza con un documento d’identità in corso di validità al quale occorrerà inoltre allegare tutti i propri dati in carta libera: nome, cognome, indirizzo e data di nascita.

La richiesta può essere effettuata non solo dal diretto interessato, ma anche da un delegato che sia a conoscenza dei dati anagrafici del richiedente.

Costi da sostenere

Il rilascio del certificato di residenza ha un costo che comprende:  il bollo, il cui importo è pari a 16 euro e può essere pagato in una qualsiasi tabaccheria, i diritti di segreteria, pari a 0,52 euro, che vanno corrisposti all’atto del rilascio del certificato di residenza direttamente all’ufficio anagrafe.

Nel caso in cui siate impossibilitati a recarvi personalmente presso gli uffici, potete sempre fare la richiesta per posta spedendo la richiesta stessa direttamente all’ufficio anagrafe con raccomandata con ricevuta di ritorno, indicando nome, cognome e data di nascita.

Certificato di residenza online

Se anche questa soluzione non fa al caso vostro, l’alternativa è quella di procedere con la richiesta di un certificato di residenza on line collegandovi al portale del comune ed effettuando la richiesta, annullerete così i costi della marca da bollo con la propria firma dal momento in cui i certificati online sono completamente gratuiti.

Sempre in tema di certificati, un altro documento che spesso viene richiesto all’ufficio anagrafe è il certificato storico stato di famiglia: è un documento specifico che contiene le informazioni relative alla composizione del nucleo familiare risalente ad una data pregressa.

Il certificato di stato di famiglia storico, se richiesto all’ufficio anagrafe del comune, avrà una consegna differita, in quanto per la compilazione è necessaria una ricerca nell’archivio storico dell’anagrafe. I tempi di rilascio possono variare secondo la complessità.