Home / Finanza / Come scrivere una lettera di manleva

Come scrivere una lettera di manleva

La lettera di manleva è un accordo tra due soggetti, il mallevato e il mallevadore, in base al quale il mallevadore si obbliga a tenere indenne il mallevato da eventuali pretese patrimoniali avanzate nei confronti di quest’ultimo e derivanti da un determinato fatto o evento, incluso il fatto colposo del mallevato.

Il contratto di manleva è uno strumento giuridico particolarmente diffuso nel mondo degli affari e della pratica contrattuale che può essere esteso a diversi ambiti proprio a scopi tutelativi; vediamo di cosa si tratta e che significato ha la lettera di manleva.

La lettera di manleva può essere utilizzata negli accordi che vengono sottoscritti tra una società controllante e gli amministratori della controllata avente ad oggetto l’impegno di manlevare gli amministratori della controllata da qualsiasi azione di responsabilità promossa dai soci, dai creditori della controllata o dalla controllata stessa.

Sebbene questa clausola di manleva sia ampiamente utilizzata, si tratta meramente di un contratto atipico, non disciplinato dall’ordinamento giuridico italiano.

Tale documento è largamente impiegato per assicurare locali adibiti temporaneamente ad uso pubblico, per tutelare i corrieri che trasportano merci, per salvaguardare compagnie assicurative.

Fac-simile per scrivere una lettera di manleva

DICHIARAZIONE DI MANLEVA

(da predisporre su carta intestata dal soggetto dichiarante)

 

Il sottoscritto/a (cognome)………………….. (nome)………………………..

In qualità di:

– privato;

– titolare, legale rappresentante, procuratore delegato della società…………………., con sede in……….…….., codice fiscale n. …………..….. iscritta al REA n. …….………. Della Camera di Commercio di ………………….…….

DICHIARA

– di non presentare posizioni debitorie nei confronti di alcuna Amministrazione per somme iscritte a ruolo e rese definitive eccedenti l’importo di € 1.500;

(ovvero)

– che la società……………..…. con sede in…………….codice fiscale n. ………………… non presenta posizioni debitorie nei confronti di alcuna Amministrazione per somme iscritte a ruolo e rese definitive eccedenti l’importo di € 1.500

e pertanto

solleva il Dott. ……………………… consulente fiscale della società/privato da ogni responsabilità relativa alla predisposizione di modelli di pagamento F24 relativi al pagamento delle imposte mediante l’utilizzo di crediti in compensazione “orizzontale” parziale o totale.

Luogo e data

Firma e timbro della ditta

 

Altro campo in cui la lettere di manleva è frequentemente applicata è quello della residenza ovvero in caso di cittadini stranieri che richiedano un visto in territorio italiano.

 

Spett.Le

Luogo e data, 00/00/0000

Oggetto: richiesta di visto di ingresso per ……

Io sottoscritto …… titolare del Passaporto n. AA000AA rilasciato a ……il 00/00/0000

con scadenza il 00/00/0000 richiedo il rilascio del visto per…… anche se non in possesso del

Certificato di residenza in Italia o Carta di identità Italiana.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che, non essendo in possesso della documentazione

corretta, la mia domanda di visto potrebbe essere respinta ma sarò comunque tenuto a sostenere

le spese dei diritti Consolari, competenze del Centro visti e competenze dell’Agenzia alla quale ho

affidato l’incarico.

Sollevo pertanto il Consolato di…… ed il Centro visti da ogni responsabilità.

In fede.

Nome e Cognome

Firma leggibile