Home / Affitto / Contratto di affitto garage, box, fac-simile

Contratto di affitto garage, box, fac-simile

Il garage e il box auto sono locali che si possono dare in locazione separatamente dall’abitazione. La durata del contratto di locazione del box auto e il canone sono concordati dalle parti e occorre effettuare la registrazione e versare l’imposta di registro per locazioni superiori ai 30 giorni. L’imposta di registro è pari al 2% del canone concordato e equamente ripartita tra il locatore e il conduttore (affittuario).

Il contratto di affitto garage deve riportare dei dati specifici cioè:

  • i dati dei contraenti;
  • durata dell’affitto;
  • l’ammontare del canone;
  • l’ammontare dell’eventuale deposito cauzionale (caparra);
  • specifica di poter sub-affittare i locale;
  • eventuale diritto di prelazione in caso di vendita del locale o di nuova locazione;
  • obbligo di specificare che il locale dato in affitto è adibito a uso esclusivo di autorimessa.

Per la registrazione del contratto di locazione del box presso l’Agenzia delle Entrate, l’imposta di registro per la prima annualità non può essere inferiore a 67,00 euro (50% a carico inquilino), da versare all’Agenzia delle Entrate a mezzo modello F/23 codice tributo 107T, oltre all’acquisto di n.2 marche da bollo del valore di euro 16,00 cadauna (prima erano di euro 14,62).

Altra opzione per un contratto di affitto garage è quella della cedolare secca. Possono esercitare l’opzione della cedolare secca tutte le persone fisiche che vantano un diritto di proprietà su un immobile locato adibito ad abitazione quindi, nel caso di un contratto di affitto, questa può essere una valida alternativa.

Esempio contratto di affitto garage, fac simile

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di ……, in oggi

rappresentata da …………, con sede in  …………………, codice fiscale

………………………………………………………………………………………………., nel seguito

denominata “locatrice”,

CONCEDE IN LOCAZIONE

al Signor/a ………………………………………………………………………………………………….,

nel seguito denominato “parte conduttrice”,

nato/a ……………………………. il……………………………………….. (oppure se

persona giuridica) costituita il …………………. ,

codice fiscale ………………………………………………………………………………………………..

residente in………………………….. Via……………………………………..,

(oppure se persona giuridica) avente sede in …………………………………,

domiciliato nei locali oggetto della locazione, che accetta, il locale ad uso box sito

in  Via………, avente i seguenti

ESTREMI CATASTALI IDENTIFICATIVI DELL’UNITA’ IMMOBILIARE

Comune di….., Sezione …….., foglio n….., mappale n……, subalterno …..

(PER CCIAA: SPECIFICARE).

PATTI E CONDIZIONI

1) La durata della locazione è pattuita in anni ……….. (PER CCIAA:

SPECIFICARE), ed avrà inizio dal …………………………………….ed andrà a

scadere improrogabilmente per la data del …………………………………., senza

necessità di invio di alcuna disdetta.

2) Il canone annuo di locazione viene pattuito in EURO

……………………………………………………. e sarà aggiornato annualmente, a partire

dal secondo anno, in base all’indice ISTAT, al fine di conservare l’effettivo

valore iniziale. Il canone dovrà essere corrisposto alla locatrice in rate mensili

anticipate di EURO ………………………………………………………… entro i primi

cinque giorni di ogni mese, mediante bonifico bancario. Sono altresì dovuti da

parte conduttrice gli oneri accessori costituiti dai consumi e dalle spese di

amministrazione ordinaria del caseggiato ove l’immobile è ubicato, che

dovranno essere pagati, unitamente al canone, entro il giorno cinque di ciascun

mese, mediante acconti mensili anticipati di EURO ……………………………………,

salvo conguaglio a fine esercizio.

3) La locazione è ad uso esclusivo di box

 

Firma del locatario

 

Firma del locatore

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate all’interno del quale troverete un fac-simile di contratto di locazione per box editabile.